Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Angeli metropolitani | Giovanni Pulze

Data:

19/07/2018


Angeli metropolitani | Giovanni Pulze

L'individualismo della nostra società, favorito dai moderni social network, dai dispositivi tecnologici e dallo stress quotidiano di una vita fatta di rumori e distrazioni, impedisce alle persone di comunicare ed interagire tra loro, di scoprire l'energia positva nascosta in ognuno di noi. Questo è il messaggio principale del lavoro del pittore Giovanni Pulze intitolato Angeli metropolitani. L'angelo, un uomo apparentemente comune riconoscibile dalle sue ali, si fa portatore di un messaggio di condivisione e di aiuto, poiché egli è in grado di intrattenere una relazione empatica, positiva, generosa e reale. In questa mostra, il tema principale è sempre inserito in contesti urbani di piccole o grandi città del mondo, ricco di colori vivaci. Pulze rappresenta in modo originale delle aree urbane affollate da oggetti di ogni giorno: auto, in particolar modo, sempre in mezzo al traffico cittadino, tendono ad evidenziare il moderno ritmo di vita frenetico. Moto, autobus e metropolitana simboleggiano lo sviluppo tecnologico e il dinamismo del progresso umano. Ombrelli aperti creano una "bolla" che isola gli uomini, completamente distaccati e indifferenti a ciò che li circonda. Colui che è in grado di abbassare l'ombrello, o chiuderlo, ritrova improvvisamente il piacere di condividere la vita con gli altri. Bambini e animali (soprattutto cani) sono ancora quelli che, essendo privi di sovrastrutture culturali, istintivamente riconoscono chi è disponibile ad un rapporto disinteressato: Pulze li rappresenta spesso perché i bambini sono il futuro dell'umanità.

Giovanni Pulze è nato a Piove di Sacco, una città vicino a Padova, in Italia, nel 1960. Da sempre votato all'arte, inizia ad esporre all'età di diciassette anni e nel 1981 tiene la sua prima mostra personale. Negli anni '90 si è "trasformato" in un designer di occhiali di successo e questo gli ha dato l'opportunità di fare modelli per alcune delle migliori marche tra cui Versace, Valentino, Roccobarocco. Alla fine degli anni '90, è tornato alla sua grande passione, la pittura, presentando come tema principale delle sue opere gli angeli metropolitani.

Inaugurazione: giovedì 19 luglio, 2018 | 18:30

La mostra è visibile da giovedì 19 luglio a venerdì 24 agosto, 2018, dalle 09:30 alle 17:00.

rsvpIngresso libero | RSVP

Informazioni

Data: Da Gio 19 Lug 2018 a Ven 24 Ago 2018

Orario: Dalle 18:30 alle 20:30

Organizzato da : Italian Cultural Institute

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura, San Francisco

1328