Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Progetto Pierre Rode | Suono Italiano

Data:

12/05/2020


Progetto Pierre Rode | Suono Italiano

Progetto in quattro parti su YouTube:

Prima parte

Seconda parte

Terza parte

Quarta parte

L'emergenza sanitaria ha fatto chiudere da marzo tutte le scuole di ogni ordine e grado, compresi i Conservatori dove i ragazzi studiano musica. I professori si sono rapidamente convertiti alle lezioni online, dimostrando grande responsabilità. Ma tenere gli studenti concentrati e mantenere alto il loro impegno non è stato facile. La lezione frontale, nelle accademie di musica, è un momento unico e insostituibile. Così al violinista palermitano Davide Alogna, 39 anni, docente di violino al Conservatorio di Reggio Calabria è venuta l'idea di coinvolgere i suoi valorosi colleghi in un grandioso progetto: pubblicare online l'integrale dei 24 Capricci per violino solo op. 22 del compositore francese Pierre Rode, banco di prova obbligatorio nei piani di studi in Conservatorio. È partito subito un frenetico passaparola e in pochi giorni 24 magnifici violinisti italiani hanno risposto all'appello: «Ci siamo!». Ad ognuno di loro è stato assegnato un difficile Capriccio del virtuoso francese e si sono impegnati a realizzare nelle proprie case, in pochisismo tempo e con un semplice smartphone, un video che li riprendesse mentre affrontavano un Capriccio. «È stato emozionante coordinarli – ha affermato Alogna – nessuno di loro ha opposto la minima obiezione sulla scelta dei Capricci. Ho trovato una professionalità, una disponibilità e un senso di amicizia pazzeschi». Ecco i loro nomi, vanno citati tutti perché nessuno è più importante degli altri: Davide Alogna, Emmanuele Baldini, Alessio Bidoli, Alberto Bologni, Daniela Cammarano, Gennaro Cardaropoli, Gabriele Ceci, Fabrizio Falasca, Marco Fiorini, Giuseppe Gibboni, Federico Guglielmo, Michelangelo Lentini, Enzo Ligresti, Fulvio Liviabella, Salvatore Lombardo, Francesco Manara, Luca Marzolla, Liù Pelliciari, Germana Porcu, Salvatore Quaranta, Luca Santaniello, Giacomo Scarponi, Anna Tifu, Edoardo Zosi. Sono docenti di violino nei Conservatori di musica, prime parti nelle grandi orchestre sinfoniche italiane e internazionali, cameristi, solisti, il meglio della scuola violinistica italiana. Accanto ad Alogna, in questo bellissimo progetto culturale, didattico e sociale, si sono subito messi a disposizione due partner del settore: Suonare news, il mensile dei musicisti e il suo direttore Filippo Michelangeli e il CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica, e il componente della Direzione Artistico Culturale Francescantonio Pollice. Il video sarà online gratuitamente dal 28 aprile 2020 sulle piattaforme Facebook e YouTube, nella pagine di Suonare news, CIDIM e su tutte le bacheche dei violinisti coinvolti. Per gli studenti di violino sarà una imperdibile occasione per vedere come suonano i grandi maestri e poter trovare nuova ispirazione e motivazione. Più avanti, quando sarà finalmente finita l'emergenza sanitaria, è prevista anche la pubblicazione di un cd che riunisca l'impresa dei 24 valenti virtuosi e che verrà allegato a Suonare news e distribuito in edicola.

Pierre Rode

Allievo prediletto di Giovanni Battista Viotti che gli faceva lezioni gratis, a 20 anni Pierre Rode (1774-1830) era già in tournée in tutta Europa, professore di violino al Conservatorio di Parigi, virtuoso della cappella privata di Napoleone, violinista dello Zar a Mosca, si tolse persino lo sfizio di suonare in duo con l’arciduca Rodolfo, principe ereditario della corona d’Austria. Persino Beethoven gli dedicò la sua decima sonata per pianoforte e violino (quella dopo la celebre sonata dedicata a Kreutzer).

 

Informazioni

Data: Da Mar 12 Mag 2020 a Mer 12 Ago 2020

Ingresso : Libero


Tags:

Musica

1462