Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ESTATE ALL'ITALIANA FESTIVAL

Data:

21/06/2020


ESTATE ALL'ITALIANA FESTIVAL

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale presenta l'iniziativa "Estate all'italiana Festival" , una vetrina internazionale dei festival italiani di grande tradizione ed eccellenza per valorizzare le imprese culturali, artisti/e e musicisti/e della nostra scena e dei diversi territori del Paese.

"Estate all'italiana Festival" offre un palinsesto di oltre 20 spettacoli di alto profilo artistico che saranno disponibili gratuitamente online - in streaming e on demand per 48 ore - previa registrazione al sito web www.italiafestival.it, grazie alla collaborazione appena finalizzata con ItaliaFestival, Associazione che riunisce alcune tra le piu' importanti realta' festivaliere italiane, tra cui il Ravenna Festival, il Puccini Festival, il Napoli Teatro Festival, il Festival Valle d'Itria, il Santarcargelo Festival, l'Emilia Romagna Festival, Borgate dal vivo in Piemonte, Armonie d'arte in Calabria e il Festival dei Due Mondi a Spoleto.

Scopri il programma e registrati!

21/06   
RAVENNA FESTIVAL (Concerto inaugurale)
Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, direttore Riccardo Muti, Rosa Feola soprano
Aleksandr Nikolaevič Skrjabin
Rêverie op. 24

Wolfgang Amadeus Mozart
Exsultate, jubilate mottetto in fa maggiore per soprano, 2 oboi, 2 corni, archi e organo KV 165
Et incarnatus est dalla Messa in do minore KV 427
Sinfonia n. 41 in do maggiore Jupiter KV 551

27/06 
PUCCINI FESTIVAL | Cittadella del Carnevale – Viareggio
GIANNI SCHICCHI di Giacomo Puccini

28/6  
RAVENNA FESTIVAL
Omaggio a Beethoven a 250 anni dalla nascita
Orchestra Giovanile Luigi Cherubini
Valery Gergiev direttore, Beatrice Rana pianoforte

Ludwig van Beethoven
Terzo concerto in do minore per pianoforte e orchestra op. 37
Sesta sinfonia in fa maggiore “Pastorale” op. 68

02/07  
NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA* | Capodimonte - Cortile della Reggia
MIRACOLI E RIVOLUZIONI concerto dei Foja con Dario Sansone (chitarra acustica e voce), Luigi Scialdone (mandolino, ukulele, chitarra elettrica), Ennio Frongillo (chitarra elettrica), Giuliano Falcone (basso elettrico), Giovanni Schiattarella (batteria)
Regia Dario Sansone, audio Daniele Chessa, disegno luci Gianluca Sacco, performance FUNA, produzione Graf srl

I Miracoli, come l’amore, vanno oltre la comprensione umana, hanno a che fare con il sovrannaturale, le Rivoluzioni, interiori e non, invece richiedono l’intervento dell’uomo per trasformare gli eventi. Un concerto/spettacolo con due anime, due atti in cui i Foja, attingendo al proprio canzoniere edito e inedito, indagano su tematiche legate alla sfera sentimentale e a questioni esistenziali e sociali, miscelando tradizione e modernità. La band porterà il suo energico folk-rock impreziosendolo con illuminazione architetturale e momenti di performance aerea.

05/07  
NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA (sottotitolato in inglese) Salerno, Duomo
HO UCCISO I BEATLES
Atto unico per cantante, attore e quartetto d'archi di Stefano Valanzuolo con Sarah Jane Morris, Solis String Quartet con Paolo Cresta (voce recitante) progetto scenico e regia Pierluigi Iorio musiche dei Beatles trascritte e arrangiate da Antonio Di Francia
produzione International Music Arts
Se qualcuno avesse chiesto a Mark David Chapman chi erano i Beatles, avrebbe potuto parlare per ore e forse avrebbe finito col paragonare John al Giovane Holden. Quando fu arrestato, aveva ancora tra le mani il libro di Salinger. Poco distante, il corpo di Lennon. Con cinque colpi di pistola, l'ex bamboccione venuto da Honolulu, aveva spezzato la vita di John, il sogno dei Beatles e quello di milioni di fan. Chapman rivive, in un flashback allucinato e scandito dalla musica, la sua storia con la band più famosa di tutti i tempi.

09/07 
NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA | Palazzo Reale - Cortile d’onore

LA MISTICA DEL COSMO
Mezzosoprano e direzione artistica Raffaella Ambrosino, coreografie Irma Cardano eseguite dall'ensemble Ivir Danza con la direzione corale del maestro Alessandro Tino e la recording performance dell'Orchestra vocale Numeri Primi, consulenza tecnica MidiWare Roma per le edizioni AdagioSonoro.

Su questa altissima pagina musicale della tradizione napoletana, il Magnificat di Cristoforo Caresana conservato alla BnF di Parigi, ci interroghiamo sull'essere umano e la sua capacità di comprendere l'universo. Il progresso scientifico parte dall'osservazione della natura per arrivare a definire concetti universali; la magnificenza spirituale dell'opera sacra di Caresana ci offre il destro per interrogarci sul destino dell'uomo mettendo in scena una performance attualissima sulla fragilità dell'essere umano di fronte alla grandezza del creato.

 

14/07  
FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA

Inaugurazione del Festival | Il borghese gentiluomo di Richard Strauss
Monsieur Jourdain (voce recitante) Stefano Massini (14/7) / Davide Gasparro (22/7, 25/7, 1/8)
Monsieur Jourdain (cantante) Vittorio Prato
Pastore Ana Victoria Pitts
Pastorella Barbara Massaro
Invitati Turchi Manuel Amati, Nico Franchini, Vassily Solodkyy, Alfonso Zambuto, Alberto Comes, Eugenio Di Lieto, Djokic Strahinja
Danzatori Fabrizio Di Franco, Matilde Gherardi

Direttore Michele Spotti
Mise en espace Davide Gasparro
Movimenti scenici Fabrizio Di Franco
In collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto
Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari

 

18/07 ore 21:30 Italian time (only live)
RAVENNA FESTIVAL | DUETS AND SOLOS

Beatrice Rana e Mario Brunello
con le stelle della danza

a cura di Daniele Cipriani
Mario Brunello violoncello
Beatrice Rana pianoforte

danzano
Silvia Azzoni (Hamburg Ballet)
Sergio Bernal (già Balletto Nazionale di Spagna)
Hugo Marchand (Opéra de Paris)
Matteo Miccini (Stuttgart Ballet)
Alexandre Ryabko (Hamburg Ballet)
Iana Salenko (Opera di Berlino)
Marian Walter (Opera di Berlino)

consulenza musicale di Gastón Fournier-Facio

musiche Arcangelo Corelli, J.S. Bach, Frédéric Chopin, Camille Saint-Saëns, Jules Massenet, Pablo de Sarasate, Claude Debussy, Sergei Rachmaninoff, Maurice Ravel

coreografie Michel Fokine, Jerome Robbins, Antonio Ruiz Soler, Roland Petit, John Neumeier, Ricardo Cue, Uwe Scholz, Edward Clug, Kristina Borbelyova, Sergio Bernal

in collaborazione con Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova – Festival del Balletto di Nervi

 

21/07
FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA

Prima | Arianna a Nasso di Richard Strauss
Arianna Carmela Remigio
Bacco Piero Pretti
Zerbinetta Jessica Pratt
Arlecchino Vittorio Prato
Brighella Manuel Amati
Truffaldino Eugenio Di Lieto
Scaramuccia Vassily Solodkyy
Eco Mariam Battistelli
Driade Ana Victoria Pitts
Naiade Barbara Massaro

Direttore Fabio Luisi
Regia Walter Pagliaro
Elementi scenici Gianni Carluccio
Costumi Giuseppe Palella
Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari

 

26/07
EMILIA ROMAGNA FESTIVAL | INAUGURAZIONE

FORLÌ Chiostro dei Musei San Domenico

I SOLISTI VENETI

MASSIMO MERCELLI flauto
GIULIANO CARELLA direttore

Giuseppe Tartini NEL 250.MO ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Sinfonia in sol maggiore
Concerto in sol maggiore per flauto e archi

Gioachino Rossini
Terza Sonata in do maggiore per archi

Giovanni Sollima
“Contrafactus” per flauto e archi

Ottorino Respighi
"Antiche Danze ed Arie" Terza Suite

Michael Nyman
Concerto per flauto n. 2 dedicato a Massimo Mercelli e alla memoria di Ezio Bosso
IN PRIMA ESECUZIONE ITALIANA

 

27/07
BORGATE DAL VIVO | Sacra di San Michele (S. Ambrogio di Torino). Monumento simbolo del Piemonte
"A riveder le stelle". Con Elisabetta Bosio (violino) e voce recitante di Saulo Lucci

 

30/7
RAVENNA FESTIVAL* | Basilica di San Vitale

O Oriens
la musica sacra di Matteo da Perugia e i mottetti del Codice di Cipro (XV sec.)

La fonte musica
direttore e liuto Michele Pasotti

Francesca Cassinari soprano
Alena Dantcheva soprano
Gianluca Ferrarini tenore
Massimo Altieri tenore
Efix Puleo viella da braccio
Teodoro Baù viella da gamba
Nathaniel Wood trombone
Ermes Giussani trombone

 

04/08
NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA* | Teatro San Carlo

CONCERTO TRA SCRITTURA E TRASCRITTURA
di Roberto De Simone
dall’opera di Johann Sebastian Bach alla trascrittura di Alessandro De Simone
dall’opera di Igor Stravinsky alla trascrittura di Antonello Paliotti
dall’opera di Claude Debussy alla trascrittura di Antonello Paliotti
dall’opera di Erik Satie alla trascrittura di Antonello Paliotti
dall’opera di Fryderyk Chopin alla trascrittura di Roberto De Simone
direttore d’orchestra Luigi Grima
«Siamo sicuri - domanda il Maestro De Simone nelle note all’opera - che la cultura di massa non abbia già prodotto un subdolo, aggressivo virus che da due generazioni ha attaccato la cultura e l’arte svuotandole dei loro valori umani, storici, etici ed estetici?». Da questa riflessione il Maestro elabora la necessità di raccontare il tempo presente della vita attraverso la trascrizione di alcune opere di Bach, Stravinsky, Debussy, Satie e Chopin, mettendo al centro la nostra partecipazione alla “pandemia culturale"

 

06/08
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MEZZA ESTATE DI TAGLIACOZZO

Vinicio Capossela – Pandemonium
Chiostro di San Francesco
“In tempo di pestilenza, bisogna parlare d’amore”. Profetico come sempre, Vinicio Capossela l’aveva dichiarato presentando il suo ultimo progetto, Bestiario d’amore, in occasione di San Valentino. Un progetto che altro non è che una scheggia impazzita di cantautorato orchestrale, popolaresco e filologico, ispirata all’omonima opera di Richard de Fournival, poeta del XIII secolo, dedicata alle forme che l’amore può felicemente incarnare seguendo lo schema dei bestiari medievali. Ora è proprio il variegato bestiario amoroso di Capossela a venirci in aiuto per trovare una via di uscita dal Pandemonio, il “palagio di Satáno”, secondo la traduzione di Lazzaro Papi del Paradise lost di John Milton, luogo dove “gli spiriti infernali si raccolgono per deliberare”, ma certamente anche la definizione più adatta per la drammatica emergenza causata dalla pandemia di Covid-19. E forse, come già più volte cantato da Capossela, sarà proprio un rinnovato cantico per un’alleanza amorosa (seppur pericolosa) tra bestie di specie diverse ad aiutarci a trovare la strada verso il Paradiso, che evidentemente abbiamo perduto da tempo.

 

07/08
ARMONIE D'ARTE FESTIVAL
Nuove rotte mediterranee

Inaugurazione XX edizione
Parco archeologico Scolacium- Borgia (CZ)
RAMIN BAHRAMI
(voce recitante in definizione)
"Occidente da Oriente: nuove e antiche rotte lungo i mari e le terre di mezzo "
Recital di musica e parole (compositori occidentali e iraniani sul tema, testi classici greci e persiani)
Sottottoli in inglese
Progetto Commissionato e prodotto dal Festival

 

08/08
ROSSINI OPERA FESTIVAL

LA CAMBIALE DI MATRIMONIO
Direttore DMITRY KORCHAK
Regia LAURENCE DALE
Scene e Costumi GARY McCANN
Interpreti: Tobia Mill, CARLO LEPORE, Fannì DILYARA IDRISOVA, Edoardo Milfort ,DAVIDE GIUSTI Slook, IURII SAMOILOV, Norton ALEXANDER UTKIN, Clarina MARTINIANA ANTONIE
ORCHESTRA SINFONICA G.ROSSINI Nuova coproduzione con Royal Opera House Muscat
Farsa comica in un atto di Gaetano Rossi Edizioni Casa Ricordi. 1h 15min

 

11/08
OPERA ESTATE FESTIVAL* | Bassano del Grappa - Teatro al Castello Tito Gobbi
ANAGOOR MEPHISTOPHELES - eine Grand Tour
co-produzione Operaestate Festival Veneto

Sotto il nome di Mephistopheles, Anagoor raduna il materiale video raccolto tra il 2012 e il 2018 da Simone Derai e Giulio Favotto in un unico viaggio per immagini attraverso la luce e il dolore del mondo, musicato in un unico live set sinfonico da Mauro Martinuz. Mephistopheles è un Grand Tour nelle zone buie del cosmo, dove si trovano insieme la luce e la sofferenza delle generazioni, dove si indaga il rapporto dell’uomo e degli animali con la natura, l’eros, il tempo e la tecnica. Un grandioso racconto per immagini, in una materia cinematografica da antologia.
MEPHISTOPHELES eine Grand Tour
musica e sound design composti da Mauro Martinuz
concepito, scritto e diretto da Simone Derai
direzione della fotografia Giulio Favotto
collaborazione alla regia Marco Menegoni
montaggio Simone Derai, Giulio Favotto
produzione Anagoor 2020
coproduzione Kunstfest Weimar, Theater an der Ruhr, Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee / Museo Madre, Centrale Fies, Operaestate Festival Veneto supportato dal Ministero dell’Ambiente, Energia e Protezione della Natura della Turingia; supportato dal Ministero della Cultura e della Scienza della Renania Settentrionale – Vestfalia; finanziata da POC Regione Campania 2014-2020

 

14/08
PUCCINI FESTIVAL | Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini
TOSCA

 

20/08
FESTIVAL DEI DUE MONDI | Spoleto Piazza Duomo
CLAUDIO MONTEVERDI
ORFEO
Regia, scene e costumi PIER LUIGI PIZZI
ACCADEMIA BIZANTINA
Direttore OTTAVIO DANTONE

 

21/08
PUCCINI FESTIVAL | Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini
MADAME BUTTERFLY

 

28/8
FESTIVAL DEI DUE MONDI| Spoleto Piazza Duomo

LE CREATURE DI PROMETEO
LE CREATURE DI CAPUCCI
LUDWIG VAN BEETHOVEN
ROBERTO CAPUCCI

presentato da FONDAZIONE TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA

CONCERTO IN FORMA SCENICA con l’ORCHESTRA DEL TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA

direttore Andrea Battistoni
musica di LUDWIG VAN BEETHOVEN
costumi originali di ROBERTO CAPUCCI
a cura di DANIELE CIPRIANI
movimenti coreografici di SIMONA BUCCI
COMPAGNIA DANIELE CIPRIANI

*: evento registrato

 

Informazioni

Data: Da Dom 21 Giu 2020 a Gio 20 Ago 2020

Ingresso : Libero


1477