Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Lezioni Sciasciane nel mondo > L'AMERICA COME METAFORA: L'EREDITÀ FUTURA DI LEONARDO SCIASCIA

Data:

09/12/2021


Lezioni Sciasciane nel mondo  > L'AMERICA COME METAFORA: L'EREDITÀ FUTURA DI LEONARDO SCIASCIA

LEONARDO SCIASCIA IN NORD AMERICA

L'America come metafora: L'eredità futura di Leonardo Sciascia

Giovedì 9 dicembre, ore 20:00 (ora italiana)

Presentazione virtuale con Giulia Pellizzato (Università di Harvard) ed Eloisa Morra (Università di Toronto) 
Moderata da Valerio Cappozzo (Università del Mississippi)

Saluti istituzionali dell'On. Benedetto Della Vedova, Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, e di Sergio Strozzi, Console Generale d'Italia a San Francisco

Alla memoria di Luisa Adorno e Erasmo Recami, già Presidenti degli Amici di Leonardo Sciascia

 

La Lezione Sciasciana di San Francisco si inserisce nel calendario delle Lezioni Sciasciane nel mondo, promosse dal Comitato Nazionale per il Centenario di Sciascia, presieduto dalla senatrice Emma Bonino, e dall’Associazione Amici di Leonardo Sciascia, in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia e l’Istituto per l’Enciclopedia Italiana Treccani, e con il patrocinio del MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) e il coinvolgimento, per le varie sedi che ospiteranno gli appuntamenti, del locale Istituto Italiano di Cultura.

La Lezione di San Francisco, introdotta da Annamaria Di Giorgio, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, moderata da Valerio Cappozzo, presidente dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia e membro del Comitato Nazionale del Centenario sciasciano, ricostruirà i rapporti di Leonardo Sciascia con la cultura nord americana, la ricezione delle sue opere, le sue relazioni con gli intellettuali americani. All’incontro parteciperanno Giulia Pellizzato (Harvard University) e Eloisa Morra (University of Toronto).

L’incontro si terrà in inglese.

 

 

REGISTRATI QUI

 

PROGRAMMA

Introduzione | Annamaria Di Giorgio, Direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura di San Francisco

Moderatore | Valerio Cappozzo, Presidente dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia

 

INTERVENTI

"Ragione umana" e ricerca etica: le opere di Sciascia negli Stati Uniti
di Giulia Pellizzato (Università di Harvard)

Dal Il concilio d'Egitto a La scomparsa di Majorana, le opere di Leonardo Sciascia sono state inquadrate come una meditazione su giustizia, etica, potere e responsabilità. Attraverso traduzioni, paratesti e ricezione critica, osserveremo l'eco di alcune di queste opere prodotte negli Stati Uniti, terra al centro dell'attenzione dell'autore. Trasformando la narrazione in indagine etica, Sciascia invita a riflettere su cosa sia la "ragione umana" (come definisce il suo articolo di fede in Le parrocchie di Regalpetra), e quali siano le conseguenze e le implicazioni del potere tecnico.

 

L'Archivio Sciascia-Jackson dell'Università di Toronto: genesi e prospettive di ricerca
di Eloisa Morra (Università di Toronto)

Il Dipartimento di Italianistica dell'Università di Toronto ha acquisito una vasta mole di materiali (recensioni, articoli di riviste, cataloghi d'arte, interviste) donati dalla compianta prof.ssa Giovanna Jackson, una delle prime studiose di Sciascia del Nord America. I materiali furono donati dallo stesso Sciascia poco prima della sua morte. Lo scopo dell'intervento è duplice: 1) delineare la genesi della donazione analizzando le lettere di Jackson a Sciascia tra il 1974 e il 1988; 2) tracciare nuove prospettive di ricerca aperte dalla raccolta, che si è rivelata uno strumento fondamentale per individuare le fonti della finzione documentaria di Sciascia nonché la ricezione multimediale della sua opera.

 

PARTECIPANTI

Valerio Cappozzo è Professore Associato e Direttore del Programma di Italiano presso l'Università del Mississippi, presidente dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia, codirettore di Annali d'Italianistica, membro del Comitato Esecutivo del Forum MLA (LLC Medieval e Renaissance Italian), membro del Comitato Esecutivo del Comitato Nazionale Leonardo Sciascia, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Giorgio Bassani e Vicepresidente dell'American Boccaccio Association. Specializzato in critica letteraria e filologia materiale, Cappozzo si occupa principalmente di letteratura medievale e di poesia moderna e contemporanea. I suoi libri più recenti sono Dizionario dei sogni nel Medioevo. Il Somniale Danielis in manoscritti letterari (Leo S. Olschki, 2018), e ha curato il libro Dal particolare all'universale. I libri di poesia di Giorgio Bassani (Giorgio Pozzi Editore, 2020).

 

Giulia Pellizzato è ricercatrice ad Harvard come Postdoctoral Fellow del progetto "Transatlantic Transfers: The Italian Presence in Post-War America", finanziato dal Ministero italiano dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Prima di entrare ad Harvard, è stata Postdoctoral Fellow presso il Dipartimento di Italiano della Brown University, grazie a una borsa di studio post-dottorato finanziata dalla Swiss National Science Foundation: An Adventure Overseas, Almost a "Renaissance". La narrativa italiana negli Stati Uniti nel secondo dopoguerra. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Italianistica presso l'Università della Svizzera italiana nel dicembre 2018. I suoi interessi di ricerca includono la letteratura italiana del XX e XIX secolo, la circolazione transatlantica di opere e idee letterarie, studi sulla traduzione e pedagogia della letteratura. Le sue ricerche pubblicate comprendono studi sulle pratiche traduttive, le donne nell'editoria, gli archivi del Novecento e autori tra cui Goffredo Parise, Giuseppe Prezzolini, Jolanda Insana, Ippolito Nievo. Il suo primo libro, Prezzolini e Parise: un'amicizia transoceanica, è stato pubblicato da Leo S. Olschki nel 2021.

 

Le pubblicazioni di Eloisa Morra esplorano questioni interdisciplinari all'incrocio tra studi testuali e visivi, modernità e Rinascimento, classicismo e sperimentalismo. È autrice di Un allegro fischiettare nelle tenebre. Ritratto di Toti Scialoja (Quodlibet 2014, Menzione speciale Edinburgh Gadda Prize) e curatore di due volumi: Building the Canon through the Classics. Imitazione e variazione nell'Italia rinascimentale (Brill 2019) e Paesaggi di parole. Toti Scialoja e i linguaggi dell'arte (Carocci: 2019). Eloisa ha conseguito un dottorato di ricerca in Lingue e letterature romanze presso l'Università di Harvard e un B.A. e M.A. della Scuola Normale Superiore. Ad Harvard ha insegnato al Dipartimento di Lingie e Letterature Romanze e ha co-curato una mostra di ricerca e diversi progetti presso gli Harvard Art Museums. Oltre a saggi e saggi in inglese e italiano, Eloisa ha pubblicato traduzioni letterarie e numerosi articoli e editoriali per giornali e riviste nazionali.

 

Informazioni

Data: Gio 9 Dic 2021

Orario: Dalle 11:00 alle 12:00

Organizzato da : Italian Cultural Institute SF

Ingresso : Libero


Luogo:

Online

1634