Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

arte > BOTTICELLI AND THE MAKING OF VENUS

Botticelli crop

La Nascita di Venere di Botticelli è uno dei grandi capolavori del Rinascimento, un dipinto che ne è diventato sinonimo. Tuttavia, il quadro è lungi dall’essere il quadro sereno che spesso si crede. Nella sua conferenza, il Prof. Emanuele Lugli (Università di Stanford) presenta alcuni dei rischi che Botticelli ha dovuto correre per dipingere il suo capolavoro. Di conseguenza, Lugli parlerà anche della cultura antiquaria, del rapporto tra pittura e poesia, dell’amore e dell’erotismo nella Firenze rinascimentale.

Ingresso libero | Registrazione richiesta

REGISTRATI QUI

Emanuele Lugli è Assistant Professor di Storia dell’Arte alla Stanford University. Specialista di arte italiana dal Medioevo al Settecento, ha scritto quattro libri, l’ultimo dei quali è Knots, or the Violence of Desire in Renaissance Florence (Chicago University Press, 2023).

  • Organizzato da: Italian Cultural Institute San Francisco