Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Festival del Cinema di San Joaquin

Il settimo Festival del Cinema Internazionale di San Joaquin (SJIFF) si terrà al Janet Leigh Theatre, 3601 Pacific Avenue, Stockton, California, dal 3 al 5 gennaio.
Tre dei film di quest’anno danno rilievo alla cultura italiana:

Sabato, 4 gennaio, 3:30 serali:
Men of the Cloth. USA/Italia, 2013; 96 min. Inglese e italiano con sottotitoli in inglese. Sarà presente la regista/produttrice, Vicki Vasilopoulou.
Recensione dalla gremita prima mondiale del film presso DOC NYC, il maggior festival del documentario in America: “Un ritratto ispiratore di tre maestri sarti italiani che svelano il mistero della loro arte, rivelando come la loro appassionata devozione al loro artigianato del ‘vecchio mondo’ arrivi quasi a essere una religione”. Ulteriori informazioni qui.Domenica, 5 gennaio, 11:30 di mattina:
The Zigzag Kid (Nono, Het Zigzag Kind). Regia di Vincent Bal. Belgio, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Francia. 2013; 95 min. Olandese, inglese e francese con sottotitoli in inglese.
Co-protagonista la grande attrice italiana Isabella Rossellini. In questa spiritosa e vivace avventura conosciamo Nono, un bambino quasi tredicenne, e il suo mondo fatto di confusioni, paure e fantasie. Nono brama essere un buon detective come suo padre, un famoso ispettore della polizia, ma la sua natura scatenata lo mette sempre nei guai. Maggiori informazioni qui.Domenica, 5 gennaio, 4:30 serali: La Grande Bellezza. Regia di Paolo Sorrentino. Italia/Francia, 2013; 140 min. Italiano con sottotitoli in inglese.
Questo film, presentato dall’Italia agli Academy Awards del 2014, ha vinto quattro European Film Awards (premi cinematografici europei): Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Attore e Miglior Montaggio. Il protagonista è interpretato da Toni Servillo. Con l’incombere del suo sessantacinquesimo compleanno, l’autore di un solo romanzo si trova inaspettatamente a fare il bilancio della propria vita e, guardando oltre gli eccessi di Roma, riesce a vederla in tutta la sua gloria: un paesaggio senza tempo di assurda, squisita bellezza. Maggiori informazioni qui.Per ulteriori informazioni sul festival e un programma completo, visitate il sito www.sjiff.com.

  • Organizzato da: \N
  • In collaborazione con: \N